E la chiamano routine… diario di una mamma stressata

I bambini amano la routine, devi imporre la routine, devono fare sempre le stesse cose, avere le stesse abitudini, alla stessa ora, così si sentono più sicuri.

“Mio figlio dopo pranzo alle due è sempre a letto regolare e dorme due ore, poi alle otto è  la sera è già a letto”

I figli degli altri forse. Alla mia piace il caos. O io non sono capace. Chissà.

Siamo tornati, la vita ricomincia, e ogni giorno provo a creare queste benedette abitudini. Che poi farebbero tanto comodo anche a noi: sapere quando avrai tempo per dedicarti alle “tue” attività – bada bene che non parlo di hobby e non si parla mai di tempo libero eh – come lavatrice, pulizie etc….

Nelle famiglie del Mulino bianco sono certa che la mamma durante il giorno è a casa con i bimbi, fanno colazione tutti insieme e alle 17 il papà è già tornato per giocare con i figli. Ma noi viviamo in appartamento  e non vedo mulini nelle vicinanze;  non abbiamo sempre gli stessi orari, perchè facciamo dei lavori particolari; e pianificare è quasi impossibile. Siamo dei funamboli, ogni settimana ci adattiamo, sfruttiamo il tempo, combattiamo il tempo, e dormiamo poco, of course! 🙂

Quando lavoriamo per fortuna mia mamma e mia zia stanno con Flavia: e come puoi imporre a loro di ricreare l’ideale piano strategico pappa-cacca-gioco-nanna ogni giorno? Senza di loro saremmo persi e ringrazio il cielo che ci siano e che siano disposte a tanto per tutti noi.

E quindi la situazione è questa: Flavia è una bambina mooolto vivace, si mette in moto verso le otto, dopodichè le uniche certezze sono il pranzo, anche se non sempre alla stessa ora, a periodi ama fare il riposino dopo pranzo – ma ad orari e durata variabili – la cena, e poi è tutto un tentativo per farla addormentare, il che in genere non avviene prima delle 22/22,30. E la notte? Chi può mai dire come andrà?

Ora care mamme, voi, quelle che avete tutto regolato e regolare, voi che ogni giorno è uguale all’altro anche se siete in vacanza o se i bimbi sono dai nonni, voi che avete la certezza di 2 ore garantite per farvi la doccia e addirittura la ceretta, ditemi: esistete davvero? E se si, qual è il vostro segreto?!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...